I nostri tempi moderni sono tempi materiali, sono il mondo dell'anima fisica. Comunque, se l'anima spirituale potrà sbocciare e dare frutti, il mondo cambierà. Ora è il momento in cui lo Spirito sta per apparire. Se non si dà la preminenza al lato spirituale allora questo mondo è senza speranza. Or sta sbocciando il fiore delle cose materiali, ma se il fiore dello Spirito sarà in grado di sbocciare e dare frutti su questa base materiale, nascerà un mondo migliore. Dico questo perché l'ho sperimentato ogni giorno. All'inizio mi chiedevo se era solo un'allucinazione. 


Ho provato a creare un piano paradisiaco in me così da poter costantemente interagire con il Paradiso, la Terra e l'Universo. Quando provavo a fare qualcosa, una sfera bianca ed incandescente mi appariva di fronte, nella quale vedevo un altro me stesso. Se prendevo un ventaglio, I'altro faceva lo stesso. Quando gli diedi fiducia, venni pugnalato e picchiato in risposta. Non c'era posto per la presunzione. Quella non era una illusione ma era l'austera disciplina dello shugyo. Ero certo di poter far progressi attraverso questa pratica. Era come la corrente del mare dentro il mio corpo. Quando l'onda si frantuma, piume di acqua schizzano, e con rumore diventano yang. Quando tu inspiri, non devi solamente far entrare, tu devi assorbire ogni cosa dentro di te. Allora il Ki divino della Sorgente Singola viene espirato.
Quando pensiamo a ciò in rapporto alla nostra società, ognuno di noi è assorbito nel proprio Universo individuale, così che il Ki divino degli Dei purifica la Società. L'altra immagine diede fiducia a me. Questa volta riuscii a domare il suo raggio di fiducia.
Questo occorre dire, io divenni unito a quel raggio di luce penetrante ed usandolo come un ponte di luce, guardai quella via e progredii. Ho sperimentato giornalmente questo. Ognuno dovrebbe capire questi quattro tesori: il Ki del Sole e della Luna, la Respirazione del Paradiso, la Respirazione della Terra e la Corrente del Mare. La sfera perfettamente trasparente è un'altra necessità. Queste cinque cose purificano e portano accordo nel mondo. Queste cose non sono solo mie ma chiunque le accett avrà una luce dal Paradiso e sarà capace di sentirle. Quindi ognuno di voi deve essere di carattere nobile, assistere il fiore dello Spirito a sbocciare ed aiutare i frutti dell'anima a prodursi. Ognuno di voi deve essere di guardia ai tre reami delle Apparenze, delle Essenze e degli Dei.


Una pagoda speciale deve essere costruita dentro di noi (il Taho Butto dedicato al Buddha ed il Taho Nyorai). Le pagode non devono essere costruite solo in luoghi sacri o in templi. Esse devono essere costruite in ognuno di noi. Guardo al giorno in cui questo avverrà. Mi piacerebbe vedere tutta la gente cambiare dentro per diventare come il Bodhisattva Kannon (Avalo Kitesvara). La gente deve sforzarsi di diventare come un Saisho Nyorai (un titolo onorario per una persona sacra e superiore) che può assumere qualsiasi forma per la salvezza di tutte le cose viventi. Allo stesso tempo tutto il Giappone deve diventare una pagoda. Quando arriverai a questo tipo di reame, sicuramente capirai perché pratichi l'Aikido.
Dal lato materialistico, la televisione e le cose di questo genere hanno reso possibile veder eventi accaduti in posti lontani. Quando questo progresso compirà un ulteriore passo in avanti, ed il fiore dello spirito sboccerà e darà i suo frutto, la gente avrà l'immagine dei pensieri e dei sentimenti di altra gente, così che capirà ogni cosa.


In Aikido, prima che l'opponente arrivi, noi assorbiamo le intenzioni del suo Spirito/Mente in noi per controllarle liberamente. Questo occorre dire: il lavoro della serietà spirituale fa progredire. Si deve vedere il mondo tutto in una volta. Oggi, ancora, parecchi non sono capaci di questo. Io stesso non l'ho ancora raggiunto. La gente religiosa spesso parla di questa parola Chinkon-Kishin (che significa calmare lo spirito e riunirlo con il Dio). Comunque è necessario non lasciarsi invischiare nel vocabolario. Non è buono vincolarsi con le proprie parole. Noi non dobbiamo dimenticare l'importanza delle cose che sono dell'anima fisica (nella nostra ricerca di quello che è spirituale). Parimenti dobbiamo trattare il nostro corpo con l'appropriata reverenza, poiché è il posto nel quale noi creiamo il vero Io. Ogni volta che guardo il mondo materiale, sento di nuovo che è necessario pulire la Via delle Sei Fonti. Quando diviene congestionata solo rumore può entrare.


Le Sei Fonti diventeranno cattive e questo porterà disordine nel mondo. Cadere in disordine per il mondo è il peggiore di tutti i segni. Tu devi pulire il tuo Spirito/Mente così che il lavoro delle Sei Fonti possa avvenire liberamente. Questo occorre dire, la Via dello Spirito deve essere resa chiara. Così, le Sei Fonti saranno apertamente manifestate come luce. Benché non si debba fare assegnamento esclusivamente sulle Sei Fonti, se esse non saranno mantenute pure, ciò porterà disordine nel mondo.