Tutto è compreso in me perché l'universo è dentro di me. Io sono l'universo - potrei dire che io non sono me stesso e che nell'universo non ci sono che io. Non mi do cura degli uomini. Mi curo soltanto di Dio. Non ci sarà pace sulla terra finché ci occuperemo dei nostri affari meschini dandoci reciproco fastidio. Buoni o cattivi apparteniamo tutti alla stessa famiglia creata da Dio. Dio desidera che manteniamo questa famiglia unita ed armoniosa.

Per compiere la Sua volontà dovremmo abbandonare ogni attaccamento, evitare le cose relative. Fortunatamente possiamo servire Dio creando una ideale società umana attraverso la pratica dell'Aikido. Dio sta a disagio quando confinato in quelle piccole case che chiamiamo altari.

Egli desidera manifestarsi ovunque, nell'intero universo. Lasciamo che sia presente in ognuno di noi. Quando Dio è dentro di noi possiamo comprendere che il presente è nel passato ma anche nel futuro e che passato e futuro sono anche nel presente.

II budo giapponese non fa parte degli sports che sono originariamente un retaggio dell'occidente. Ci sono, però, taluni cbe si rallegrano nel vedere le varie arti marziali divenire simili a sports ottenendo così una più vasta popolarità in questi ultimi anni. Queste persone, è chiaro, non hanno la più vaga idea di che cosa sia un'arte marziale nel vero senso della parola.
A mio avviso costoro non sono qualificati a parlare di budo. Gli sports hanno un fondo ludico. Negli sports c'è solo la gara o il combattimento dal punto di vista fisico, non c'è competizione d'anime. Il budo, al contrario, è la via per reintegrare noi stessi. Offre competizioni di amore per mantenere il mondo nella pace e nella prosperità.

L'Aikido è misogi (purificazione), cioé la via attraverso la quale Dio riforma la società umana. Ogni tecnica tende a questa purificazione. La pratica dell'Aikido dovrebbe portarci a purificare noi stessi. Respira profondamente: serve a far circolare il sangue più attivamente e porta via le scorie del corpo. E' un tipo di misogi.

Recita una preghiera: anche questo è misogi, perché le parole di essa portano via le scorie dello spirito.